lunedì 23 ottobre 2017

Nuova recensione per la silloge di Tiziana Soressi "Per Anna Pi. Mia Madre"


"Per Anna Pi. Mia Madre": la raccolta della poetessa Tiziana Soressi edita da L'ArgoLibro (qui trovate la pagina dedicata) continua a suscitare interesse tra pubblico e critica.
Di seguito, il recente articolo-recensione del giornalista Fabio Bianchi apparso sul quotidiano "Libertà" di Piacenza, e il ringraziamento da parte della Presidenza della Repubblica per la copia ricevuta.
Nella pagina dedicata trovate i contatti per richiedere ulteriori informazioni, per acquistare copie dell'opera e per contattare direttamente l'autrice.


Cliccare sulle immagini per ingrandirle



sabato 21 ottobre 2017

Gianfranco Italo Tricolore - I Laghi di Stagno


Autore: Gianfranco Italo Tricolore
Titolo: I Laghi di Stagno
Editore: L’ArgoLibro
Introduzioni di Rossella Fiore e Giuseppe Scarane
Anno di pubblicazione: 2017
Numero pagine: 116
Copertina:a colori con alette
Formato: 13x20
Prezzo di copertina euro 15,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Codice ISBN 978-88-94907-10-0
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 
Per contattare l’autore:  tricoloregianfranco@gmail.com

La poesia di Gianfranco Italo Tricolore è un vortice che prende, che allarga, che riempie, perché nettissima è la sensazione, per chi legge, di parole capaci di allargare lo sguardo e il cuore.
L’autore, artista poliedrico che si cimenta con eccellenti risultati nel campo della parola ma anche in quello delle arti visive, ci comunica un’urgenza di comunicare che si mescola ad una limpida passione per la Vita. Vita con la “V” maiuscola perché intesa nella sua accezione più ampia: dagli scorci naturali al tempo che scorre, dall’amore per la persona amata ai profumi, dall’incedere delle stagioni ai ritmi interiori, dai sorrisi al dolore, tutto viene “sondato”, attraversato dalla voce lucida del poeta.
Scrive la giornalista Rossella Fiore: “Egli non ha giudizio ma incanto, egli non si erge al di sopra delle parti ma vi si confonde.” E il professor Giuseppe Scarane: “Nella poesia di Ginafranco Italo Tricolore è intensamente presente la ricerca dell’originaria unità del Due alimentata dal desiderio di congiungersi con l’altra metà.”
Incanto, intensità: due parole-chiave per definire le tracce di questo libro, in un crescendo che ammalia e conquista con un forza dolce e forte al tempo stesso.

“I Laghi di Stagno” attendono i lettori, consapevoli della profonda importanza del verso che si lascia scoprire e scopre le cavità dei pensieri, dello spirito, dell’arte. 

giovedì 19 ottobre 2017

SGUARDI DAL NOVECENTO: con Nicola Vacca spazio a Ennio Flaiano


Era addetto a leggere articoli e racconti in un giornale letterario.
Ricevette una lettera d'amore: non gli piacque ma,
con qualche taglio e rifacendo la fine,
poteva andare.
(Ennio Flaiano, da “Taccuino”, 1965)

SGUARDI DAL NOVECENTO
Conversazioni sulla letteratura
nel “Salottino di Argo”
a cura dal critico letterario
NICOLA VACCA


GIOVEDÌ 26 OTTOBRE ORE 18:00
Ennio Flaiano:
le geniali intuizioni di un irriverente

Contributo per la partecipazione: euro 5,00
Per info e prenotazioni:
3292037317

L’ARGOLIBRO
è ad Agropoli (SA)
in Viale Lazio 16
(zona sud, adiacente Via Salvo D’Acquisto,
nei pressi del Centro per l’Impiego).
Infoline: 3395876415


mercoledì 18 ottobre 2017

Virginia Di Filippo - Amore e rabbia della vita


Autrice: Virginia Di Filippo
Titolo: Amore e rabbia della vita
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione e cura del Professor Francesco D’Episcopo
Anno di pubblicazione: 2017
Numero pagine: 100

Copertina: a colori
Formato: 14,8x21
Prezzo di copertina euro 12,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

L’autrice affida a questa silloge le sue parole più sentite, che sanno di irrinunciabile amore per la vita, di cui ha conosciuto, nel corso del tempo, i risvolti più segreti e sepolti, nel bene e nel male, i quali tutti riaffiorano a reclamare una lezione di bene e, soprattutto, di pace, in un mondo sconvolto dal male e dal trionfo di un odio fratricida sempre più accanito. Virginia, come John Keats, sogna la bellezza, che nasce dalla verità, e la verità, che dalla bellezza direttamente deriva. Non può essere che l’amore a salvare il mondo dal dolore e dalla dispersione, che sembra avvolgerlo senza scampo.
Ma per realizzare questo progetto di bene comune e di pace universale c’è assoluto bisogno di una Giustizia finalmente giusta. Ed è qui che l’amore della nostra autrice si trasforma in inevitabile rabbia, essendo stata testimone di una vicenda giudiziaria, che l’ha segnata profondamente e intorno alla quale ella esprime, con molta libertà, la propria infelicità, scandita, peraltro, da una serie di poesie che fanno corona al suo adirato pamphlet in prosa, tradotto in lingua inglese, come molte sue poesie, perché possa avere una ricezione la più ampia possibile.
La speranza è che molte cose possano cambiare e questa speranza è rivolta ai suoi nipoti, alle nuove generazioni; ecco perché ella spera che queste sue parole tornino a quella scuola, dove ha insegnato per tanti anni, perché solo ripartendo dalla scuola e dalla famiglia, strutture portanti della società, sarà possibile ripristinare quella coscienza civile, che tanto manca.

(Dalla prefazione di Francesco D’Episcopo)

Carmine Mondelli - Dissoluzione dell'ego


Autore: Carmine Mondelli
Titolo: Dissoluzione dell’ego
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione di Milena Esposito
In copertina e nelle pagine interne: fotografie e disegni dell’autore
Anno di pubblicazione: 2017
Numero pagine: 138

Copertina: a colori, sovraccoperta a colori con alette
Formato: 11,5x19
Codice ISBN: 978-88-94907-16-2
Prezzo di copertina euro 13,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Per contattare l’autore: 
 car.mondelli@teletu.it  
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

Carmine Mondelli vuole portare avanti, nel tempo, un discorso complesso, articolato, che lo coinvolge interamente: con questo obiettivo utilizza una molteplicità di strumenti, tra i quali non mancano varie forme d’arte.
Arti figurative (disegno, fotografia, pittura), ma anche l’arte della parola scritta, con una particolare attenzione al “segno breve” del verso.
I temi trattati sono quelli che fanno parte della quotidianità di tutti noi, ma sempre affrontati con l’ottica particolare di chi è consapevole che l’arte può aiutarci, e molto, a comprendere. Del resto lo stesso autore, in apertura, invita “a cercare nei versi un percorso neuronico come nelle pieghe della mente”: un percorso che è suo ma è anche nostro, se vogliamo, perché la condivisione artistica è anche – e forse soprattutto – nobile condivisione di sapere.
“Amore”, “Natura”, “Ricordi”, “Forza”, “Coraggio, “Sacrificio”: le varie sezioni dell’opera sviluppano percorsi che – la percezione è netta – proseguono contemporaneamente fuori di noi ma anche dentro. C’è, in altre parole, un “esterno” e un “interno” da visitare, da sondare, il poeta/pellegrino non si tira indietro e cammina con passo leggero e sicuro.

Siamo pronti ad accompagnarlo?

martedì 10 ottobre 2017

A L'ARGOLIBRO un grande saggio su "Centro" e "Periferia"


SABATO 14 OTTOBRE ORE 18:00
Presentazione
IL CENTRO SI GUARDA MEGLIO DALLA PERIFERIA
A cura di Mimmo Oliva
Polis SA Edizioni
Il volume punta a offrire una prospettiva diversa da cui guardare ciò che ci sta intorno e ciò che intorno a noi accade, una prospettiva dalla quale immaginare un nuovo approccio alla realtà stessa.

È per questo che hanno profuso le loro energie in questa opera hanno messo nero su bianco la parola/concetto “Periferia”, declinandola ciascuno dalla propria dimensione esistenziale.

Interventi di:
MICHELE GRIMALDI
MIMMO OLIVA
FRANCESCO SAVERIO MINARDI

Incontro a cura di:
MILENA ESPOSITO

Vi aspettiamo presso la
LIBRERIA INDIPENDENTE
L'ARGOLIBRO
ad Agropoli in Viale Lazio 16
(Zona sud, adiacente Via Salvo D'Acquisto,
nei pressi del Centro per l'Impiego).
Infoline: 3395876415


venerdì 6 ottobre 2017

Sergio Marchetta - Le parole degli amanti



Autore: Sergio Marchetta
Titolo: Le parole degli amanti
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione di Maria Antonietta Tortola
In copertina: fotografia di Marcella Cicchino
Nelle pagine interne: disegno di Sara Petrella
Anno di pubblicazione: 2017
Numero pagine: 58

Copertina: a colori, con alette
Formato: 14,5x21
Prezzo di copertina euro 10,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Per contattare l’autore:
 italiasergio@yahoo.it
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

È possibile scrivere, parlare dell’amore senza scivolare nella banalità, oggi come ieri, come sempre?
Sì, lo è, e Sergio Marchetta lo dimostra in pagine sobrie, essenziali, dense, tese a “scolpire” un “alfabeto dell’amore” che ci parla con una particolarissima efficacia. Le parole si srotolano affascinando il lettore e coinvolgendolo in un dialogo che, come tale, riesce ad andare ben oltre il discorrere dello scrittore con il suo lettore. L’abilità dello scrittore è tale che lo scritto diventa voce comune, voce che percorre entrambe le direzioni, “io-tu” e “tu-io”, quindi si tratta di autentico dialogo.
Quante facce, quante sfumature ha l’amore, oggi? Infinite, decisamente, come infinite possono essere e sono le parole che lo identificano e lo accompagnano. Chi scrive solca un mare a volte periglioso, a volte calmo, e lo fa in ogni caso con decisione e naturalezza. L’attraversamento è sempre scommessa, nell’amore non ci sono garanzie di successo (né di insuccesso), tutto è in divenire. Come sottolinea il critico Nicola Vacca nella sua splendida recensione, il lettore non può fare a meno di ritrovarsi nella franchezza dell’autore che si pone nudo nei confronti dell’amore.
L’esser nudi è forza dirompente, trasparente, se si hanno “cose da dire” oltre la solita banalità. Di certo Sergio ha tantissimo da dire, perché la sua voce percorre le pieghe di un sentimento che anche nel terzo millennio si rigenera, parla e ascolta, esattamente come l’arte sprigionata da queste pagine.