mercoledì 3 maggio 2017

Guido Guglielminetti: ESSERE… BASSO - Piccole storie di musica


Autore: Guido Guglielminetti
Titolo: ESSERE… BASSO - Piccole storie di musica
Editore: L'ArgoLibro
Anno di pubblicazione: 2017
Numero pagine: 146
Copertina:  a colori, cartoncino rigido brossurato, con alette
In copertina disegno di Guido Guglielminetti
Formato: 15x22
Progetto grafico: Cristina Piccirillo
ISBN: 978-88-94907-01-8
Prezzo di copertina euro 12,00 inclusa spedizione! (*)


(*) ATTENZIONE!
Il prezzo include spese d'imballaggio e spedizione con Piego libri ordinario non tracciata e in Italia
"L'ArgoLibro" si impegna a inviare la busta entro 4-5 giorni lavorativi (viene sempre inviata un'e-mail di conferma dopo aver effettuato la spedizione), ma non è responsabile dei tempi di consegna, che dipendono da Poste Italiane, e con il Piego libri possono variare da pochi giorni a oltre un mese.
Per chi desidera la spedizione in busta raccomandata tracciata, che arriva a destinazione in circa 3-5 giorni lavorativi, l'importo da versare è di euro 15,00, con PayPal l'e-mail di riferimento è sempre largolibro@gmail.com.

Sono disponibili anche altre modalità di versamento, per info: largolibro@gmail.com

Per spedizioni all'estero chiedere info a largolibro@gmail.com

Per altre info: largolibro@gmail.com 



Guido Guglielminetti è, da molti anni, uno dei principali collaboratori di Francesco De Gregori, ma il suo nome è legato anche ad altri grandissimi musicisti del panorama italiano (e non solo): Mia Martini, Anna Oxa, Mina, Franco Tozzi, Luigi Grechi, Lucio Dalla, Ivano Fossati, Lucio Battisti, Umberto Tozzi, Patrick Samson, Loredana Bertè… e tanti altri ancora.
In questo volume raccoglie – con leggerezza, grande bravura di scrittore e un tocco di ironia – ricordi, aneddoti, riflessioni, facendoci avvicinare ad un “mondo” che di solito conosciamo solo nell’ “ufficialità” dei riflettori.
Un libro sorprendente, ricchissimo di curiosità, nel quale l’autore ci parla soprattutto del mestiere del musicista, tutt’altro che facile, “scontato”. Un lavoro nel quale occorre “reinventarsi” ogni giorno, non ci sono mai traguardi definitivi e ogni esperienza è un prezioso tassello che, insieme a tutti gli altri, va a comporre il luminoso mosaico della vita di un grande musicista. 
Pagine particolarmente godibili, queste, che si leggono (e rileggono) tutte d'un fiato. A far da filo conduttore per ogni capitolo è la grandissima passione di chi scrive; passione per un mondo che, attraverso mille e mille voci, ha sempre tanto da raccontarci.

Cliccate qui per leggere la recensione di Nicola Vacca su "Zonadidisagio"


Nessun commento:

Posta un commento